Stablizer naturalbinder                
Stabilizer Natural Binder 

Stabilizer è un agente naturale utile per stabilizzare superfici minacciate dall'erosione.

È naturale al 100%.

Suggerimenti per la posa in opera su strade/piazze

Per i rivestimenti Stabilizer devono essere utilizzate sabbie da frantumazione con granulometria da 0/4 a 0/10. La percentuale di componente fine inferiore a 80 micron deve essere del 15-20%. Le sabbie devono essere resistenti alla disgregazione dovuta ad agenti atmosferici. Le sabbie da vetro non sono adatte.

In caso di sabbie non conosciute è necessario tracciare una curva granulometrica. È altrettanto consigliabile preparare un campione per controllare gli aspetti cromatici e la granulometria.

Sottofondo

Gettata del sottofondo tradizionale, permeabile all'acqua, costipata. Tolleranza del piano di formazione +/- 2 cm. E' necessaria una piattaforma stradale se le tolleranze sono superiori a +/- 2 cm.

I materiali mescolati possono essere posati direttamente dal deposito in presenza di condizioni atmosferiche favorevoli.

Miscelazione

Le sabbie da frantumazione utilizzate devono essere miscelate in modo omogeneo con Stabilizer Devono essere aggiunti 6 kg di Stabilizer per tonnellata di materiale. La miscela viene inumidita (umidità del terreno).

Posa in opera

Dopo la posa in opera bagnare fino a che l'acqua ha inumidito l'intero strato di Stabilizer. Costipare in modo statico con un compressore a due rulli da 800 – 1000 kg, in più passate. Non eseguire alcuna vibratura.

Rimozione delle opere di transennamento

Quando il rivestimento è asciutto vengono tolte tutte le opere di transennamento. A seconda della stagione, il rivestimento si asciuga in 3 – 15 giorni senza piogge.

Dopo alcune settimane d'uso rimarrà in superficie una piccola quantità di grani sciolti.